Privati

Riciclare gli scarti, riutilizzare l’acqua, ridurre i consumi

Il ciclo produttivo della Ceramica Italiana riutilizza la totalità degli scarti di produzione e delle acque reflue.

La Ceramica Italiana risparmia l’acqua per contrastare il degrado ambientale

In linea con gli obiettivi dell’Agenda 2030 dell’ONU, l’industria ceramica italiana risparmia l’acqua e riduce i livelli di inquinamento.

Lo studio EPD qualifica la Ceramica Italiana sul mercato europeo

Rispetto alle industrie di Spagna e Germania, le aziende produttrici della Ceramica Italiana utilizzano più energie rinnovabili e prestano maggiore attenzione alla sostenibilità ambientale. A confermarlo è il confronto tra...

Una scelta per la vita

Quale materiale utilizzare per la costruzione degli edifici? La Ceramica Italiana è la scelta ideale per il benessere e il comfort delle persone.

La Ceramica Italiana. Dalla terra, per la Terra

I prodotti realizzati con la Ceramica Italiana contengono solo materie prime naturali controllate, riciclate e riciclabili.

Luigi Ghirri. Les années Marazzi 1975 – 1985

Luigi Ghirri e Marazzi, un sodalizio durato dieci anni

Dalla collaborazione tra il fotografo e l’azienda nascono scatti unici, rimasti per decenni negli archivi Marazzi, ma tornati alla luce in tutta la loro forma creativa

Café della Stampa a Cersaie 2021

Mix and Match tra antico e moderno

Café della stampa di Ville&Casali a Cersaie 2021

Cent’anni di storia. La ceramica vista da Montelupo Fiorentino

Grandi protagonisti del design costellano la storia di Bitossi. Il nuovissimo Archivio Museo (a Montelupo Fiorentino) mostra l’evoluzione di questo bel passato mettendolo in relazione con la contemporaneità e con il prossimo futuro. Il risultato è un eccellente esempio di museo di impresa

Bisogni specifici dettano le tendenze delle superfici ceramiche

Flessibilità e personalizzazione, disponibilità di spazi intimi, voglia di arricchire la casa con effetti scenografici: nuove esigenze abitative a cui la ceramica italiana risponde

Classico ma con un twist

La tendenza vintage continua e si fa strada, abbinando alle geometrie e ai decori ispirati allo stile del Novecento l’innovazione tecnologica attuale, in termini di risparmio idrico, filiera produttiva efficiente e ricerca sui materiali