Imprese di costruzione

Riciclare gli scarti, riutilizzare l’acqua, ridurre i consumi

Il ciclo produttivo della Ceramica Italiana riutilizza la totalità degli scarti di produzione e delle acque reflue.

La Ceramica Italiana risparmia l’acqua per contrastare il degrado ambientale

In linea con gli obiettivi dell’Agenda 2030 dell’ONU, l’industria ceramica italiana risparmia l’acqua e riduce i livelli di inquinamento.

Lo studio EPD qualifica la Ceramica Italiana sul mercato europeo

Rispetto alle industrie di Spagna e Germania, le aziende produttrici della Ceramica Italiana utilizzano più energie rinnovabili e prestano maggiore attenzione alla sostenibilità ambientale. A confermarlo è il confronto tra...

Una scelta per la vita

Quale materiale utilizzare per la costruzione degli edifici? La Ceramica Italiana è la scelta ideale per il benessere e il comfort delle persone.

L’industria dei laterizi a Klimahouse 2022

Dal 18 al 21 maggio prossimi riparte, dopo un anno di stop dovuto alla pandemia, la fiera Klimahouse di Bolzano dove il Raggruppamento Laterizi di Confindustria Ceramica sarà presente con un proprio stand istituzionale (Padiglione CD, C19/42).

Agricoltura verticale e neo-manifattura: ecco la città del terzo millennio

Secondo un recente studio JLL-Arthesia, le aree urbane saranno sempre più vocate alla sostenibilità grazie a metodi di coltivazione e produzione innovativi. Che costituiranno nuove classi d'investimento per il settore immobiliare

La guerra rallenta ma non ferma il mattone

Contrattazioni in diminuzione e prezzi in tenuta. Milano superstar ma città secondarie e periferie continuano la loro corsa

Credito immobiliare, motore di crescita per la casa

A fine 2021 si stimano oltre 600mila compravendite con prezzi in lieve ascesa. Il supporto del settore bancario nella finalizzazione dell’acquisto di una casa si conferma un prerequisito irrinunciabile per la maggioranza delle famiglie italiane.

La ceramica europea verso il 2050

La transizione energetica dei settori industriali “hard do abate” è perseguibile esclusivamente attraverso un portafoglio diversificato di soluzioni, in alcuni casi ad oggi non disponibili: efficienza energetica, economia circolare, combustibili verdi, cattura della CO2 ed elettrificazione potrebbero ridurre le emissioni dirette previste fino al 40% entro 10 anni

decarbonizzazione

Industria ceramica italiana: quale decarbonizzazione?

Un percorso necessario per la salute del pianeta ma pieno di rischi e di possibili drammi sociali ed economici qualora sia l’ideologia, e non il pragmatismo, a guidare le scelte