Progetti

Central Bank of Ireland - Dublino (IRL)

Un'istituzione consapevole

La nuova sede centrale della Banca di Irlanda è stata realizzata intervenendo su una struttura esistente e massimizzando le performance energetiche delle scelte tecniche ottenendo, per prima nel Paese, la certificazione Oustanding BREEAM e il rating energetico BER A2
Autore
Donatella Bollani
Foto
Donal Murphy Photography
Progettista
Peter McGovern (Studio Henry J Lyons)
Superfici
ITALGRANITI
Anno di realizzazione
2017

La nuova sede della Banca centrale d’Irlanda, presso i Docklands di Dublino, è un esempio virtuoso di intervento su un edificio esistente per ospitare gli uffici della storica istituzione.
Il suo profilo scultoreo si affaccia sul mare e il suo involucro, avvolto da una schermatura in rete di acciaio, definisce una forte presenza urbana e una nuova identità civica dell’istituto.
La trasformazione interna dell’edificio unisce uffici open space, flessibili ed efficienti, con una varietà di spazi collaborativi che creano un innovativo scenario per i 1.450 dipendenti.
Il cuore di North Wall Quay è l’atrio corredato da spazi meeting, e il suo design consente e incoraggia un facile accesso a tutto l’edificio e ai singoli piani. L’edificio ha più di 250 luoghi in cui è possibile organizzare riunioni e le aree aperte al pubblico comprendono un centro visitatori e un archivio. Il concept innovativo degli spazi e l’intero processo progettuale ed esecutivo improntati alla riduzione dell’impatto ambientale gli hanno valso il premio vincitore della categoria “Universal Design” dell’Irish Architecture Awards 2017.
Il retrofit dello scheletro preesistente di cemento è stato pensato per consentire la migliore disposizione degli uffici e degli spazi collaborativi, creando un panorama di lavoro concentrato sulle esigenze dei singoli lavoratori. L’inserimento di piattaforme, ponti e scale, in quello che doveva essere un pozzo di luce vuoto (il vano scale), ha definito un nucleo spaziale dinamico che esprime una cultura d’impresa condivisiva e attenta all’innovazione tecnologia.
Uno spazio espositivo pubblico, una struttura per conferenze, un centro di apprendimento e una biblioteca completano il complesso estendendo la funzione pubblica della nuova sede istituzionale.
La forma dell’edificio è creata avvolgendo le aree di lavoro in una pelle di vetro che è protetta dal riverbero e dall’eccessivo calore solare mediante uno strato esterno di pannelli di rete triangolare in alluminio anodizzato. Il sistema dell’involucro, in continuità con la copertura, è infatti declinato in più soluzioni: la pelle interna uniforme e realizzata con doppi vetri, una pelle esterna in lamiera metallica con la funzione di schermatura solare, un esclusivo sistema di facciata per le pareti verticali e il tetto dell’atrio, e un rivestimento che completa la copertura per proteggere le aree verdi all’ultimo piano.
White Experience, la collezione effetto marmo di Italgraniti Group, nello spessore di 9,5 mm, è stata scelta per rivestire pavimenti e superfici murarie, sia interne che esterne della nuova sede. Il colore bianco, scelto nella tonalità Statuario, e il grigio Pulpis riproducono fedelmente l’autenticità del marmo, consentendo un’ampia versatilità nelle applicazioni.
Alla sua carica espressiva, White Experience unisce resistenza, inalterabilità, facilità di pulizia e manutenzione, caratteristiche proprie del grès porcellanato che ben assolve anche alle stringenti richieste di sostenibilità delle architetture contemporanee pensate per raggiungere elevati rating di certificazione ambientale.

Piastrelle
Italgraniti, White Experience
Tipologia
grès porcellanato
Formati
30x60, 60x60, 60x120 cm
Colori
Statuario, Pulpis
Caratteristiche tecniche
Assorbimento d’acqua (ISO 10545-3): ≤0,5%
Resistenza all’attacco chimico (ISO 10545-13): UA
Resistenza all’usura e all’abrasione (ISO 10545-6): ≤ 150 mm3
Resistenza alle macchie (ISO 10545-14): conforme
Resistenza al gelo (ISO 10545-12): conforme
Resistenza alla flessione (ISO 10545-4): ≥ 35 N/mm2
Resistenza alla scivolosità (DIN 51130): R9 - R10
Resistenza agli sbalzi termici (ISO 10545-9): conforme
Resistenza al cavillo (ISO 10545-11): conforme
Resistenza alla dilatazione termica lineare (ISO 10545-8): conforme
Certificazioni e premi
LEED
EMAS
ISO 14001
Richiedi info progetto > Galleria prodotti >