Progetti

Teatro di Soweto - Johannesburg (ZA)

L'orgoglio di Soweto

Voluto dalla municipalità di Johannesburg il Teatro di Soweto, progettato dai giovani di Afritects, raccoglie e rinnova la grande tradizione teatrale e musicale del popolo sudafricano
Autore
Virginio Briatore
Foto
Elske Photography
Superfici
VOGUE
Distributore
Hitek Ceramics
Anno di realizzazione
2012

Il termine Jabulani è diventato familiare alla platea internazionale perché così è stato chiamato l’apposito pallone con cui si sono giocati gli ultimi mondiali di calcio, tenutisi in Sudafrica nel 2010.
Questa parola data a un pallone, che disegnava traiettorie irregolari, ritorna oggi all’attenzione dei media mondiali grazie ad un coraggioso esempio di architettura culturale e sociale. Inaugurato il 15 maggio 2012, il Teatro di Soweto progettato dallo studio Afritects sorge proprio nel quartiere Jabulani a Soweto, in Sud Africa. Tristemente nota ai tempi dell’aparteid, la città di Soweto, acronimo di South Western Townships, è la parte più popolosa della municipalità di Johannesburg, che a sua volta è l’area metropolitana più importante del grande Paese africano.
Realizzato come parte di una vasta trasformazione urbana del quartiere, costato circa
13 milioni di euro, il Soweto Theatre è il nuovo land mark urbano ed il polo culturale della vasta area che 19 anni dopo le prime elezioni libere e multietniche del 1994 sta lentamente uscendo dal disagio socio- economico. Nella progettazione di questo teatro, la volontà del committente, la società municipalizzata The City of Johannesburg Property Company, è stata quella di coinvolgere i cittadini e di sviluppare il loro senso di appartenenza enfatizzando, già a partire dal disegno dell’involucro esterno, che l’edificio è stato costruito per la comunità.
Il teatro infatti svela all’osservatore, attraverso la composizione dei volumi esterni, la diversa destinazione d’uso di ciascuno spazio.
Le forme curvilinee, i colori vivaci, ottenuti con perfetti ma semplici rivestimenti in grès porcellanato 10×10 policromi (serie Trasparenze di Ceramica Vogue, nei colori cobalto, oltremare, cedro, pompelmo, rosso, corallo) e le differenti dimensioni di ciascun blocco incuriosiscono ed invitano ad entrare. Nell’assemblare volumi, colori e forme i giovani e multietnici architetti di Afritects si sono ispirati ai giocattoli costruiti dai bambini anche se in realtà – come spiega Steven Sack, direttore artistico e culturale della Città Johannesburg – il teatro è stato disegnato con la forma delle ‘scatole da scarpe’ perché le più avanzate ricerche compiute in Canada e Regno Unito hanno dimostrato che questa forma è perfetta per l’acustica e l’isolamento sonoro. Ricordando che a Soweto vive il 40% della popolazione di Johannesburg, Steven Sack ha altresì reso evidente come sia più ragionevole portare il teatro a un milione di persone che un milione di persone a teatro!
Nella fase progettuale, durata 4 anni, sono stati studiati diversi teatri nazionali e internazionali al fine di convogliare tutte le migliori pratiche nel progetto del Soweto Theatre. Uno specialista di fama internazionale ha gestito tutte le tecnologie necessarie per assicurare le migliori prestazioni acustiche ed illuminotecniche. Destinato a spettacoli di teatro, ma anche di musica, di danza e ai celebri canti corali per cui Soweto è conosciuta, l’edificio si sviluppa su due livelli e tre blocchi principali.
Il volume più grande ospita un palco fisso e 420 posti a sedere. È dotato di una torre scenica e di uno spazio dedicato all’orchestra. Gli altri due volumi prevedono rispettivamente 180 e 90 posti a sedere e sono caratterizzati da una maggiore flessibilità nella disposizione della scena e delle sedute. Esternamente al teatro lo spazio pubblico, dotato di un’ampia tensostruttura che protegge dalla pioggia e dal sole, può essere utilizzato come area aggiuntiva per performance, luogo di incontro durante le pause degli spettacoli o semplicemente come area di sosta.
L’aspetto più sorprendente, e contemporaneamente più difficile da risolvere dal punto di vista strutturale, è stata la forma parabolica di ciascun volume. Una sfida di ingegneria che lo rende un edificio simbolo della nuova architettura africana, mentre il suo posizionamento nel centro di Soweto testimonia la vitale energia economica e culturale che sta attraversando il Sudafrica.

Piastrelle
Ceramica Vogue, serie Trasparenze
Tipologia
grès porcellanato
Formati
10x10 cm
Colori
Cobalto, Oltremare, Cedro, Pompelmo, Rosso, Corallo
Caratteristiche tecniche
Assorbimento d’acqua (ISO 10545-3): 2,5%
Resistenza all’attacco chimico (ISO 10545-13): GB min
Resistenza all’usura e all’abrasione (ISO 10545-6): conforme
Resistenza alle macchie (ISO 10545-14): conforme
Resistenza al gelo (ISO 10545-12): conforme
Resistenza alla flessione (ISO 10545-4): >40 N/mm2
Resistenza alla scivolosità (DIN 51130): conforme
Resistenza agli sbalzi termici (ISO 10545-9): conforme
Resistenza al cavillo (ISO 10545-11): conforme
Resistenza alla dilatazione termica lineare (ISO 10545-8): conforme
Richiedi info progetto > Galleria prodotti >