Progetti

Casa Milan - Milano

Casa milan: il "diavolo" al Portello

La nuova sede del club rossonero progettata da Fabio Novembre è una straordinaria macchina da comunicazione
Autore
Benedetto Marzullo
Foto
Andrea Martiradonna
Progettista
Fabio Novembre
Superfici
LEA
Anno di realizzazione
2014

Milano: il Portello diventa l’Inferno. No, non si tratta della (ennesima) notizia di cronaca urbana, bensì di un fatto legato quasi puramente all’ambito sportivo. Di recente, infatti, la società Milan AC ha trasferito il suo quartier generale nel quartiere Portello e ha manifestato la forte intenzione di costruire lì il suo nuovo stadio. Ma, andiamo con ordine.
Il Milan ha dunque una nuova sede, moderna e funzionale, “nata per accogliere tutti i tifosi che desiderano entrare in contatto con la nostra storia”, ha dichiarato l’AD Barbara Berlusconi. Che prosegue con i comunicati ufficiali: “La nostra storia non è il passato: è il modo che abbiamo scelto per presentarci al futuro, è spettacolo e passione”. Casa Milan, è questo il nome scelto per il progetto di via Aldo Rossi – 9.000 metri quadrati “reinventati” dell’architetto Fabio Novembre. La piazza nella quale sorge è tra le più grandi di Milano: 25.000 mq, dove si celebreranno i successi sportivi del club: sulla facciata di Casa Milan è infatti installato un maxischermo permanente dove saranno proiettati le immagini storiche e simboliche del club, nonché gli eventi sportivi di maggior rilievo. All’interno, il Milan Store, il nuovo punto vendita ufficiale, circa 500 metri quadrati suddivisi in due aree funzionali con 5 spettacolari e scattanti sculture rossofuoco: un Experience Store con il bookshop, dove saranno disponibili i libri dedicati al Club, alla sua storia, ai suoi protagonisti, alle maglie di tutti i tempi e i prodotti di merchandising, l’abbigliamento tecnico della squadra, oltre a esclusivi pezzi unici; al suo interno sarà possibile acquistare i biglietti per tutte le partite del Milan a San Siro.
E poi, il ristorante Cucina Milanello di 450 mq, aperto al pubblico dalle 8 alle 24, con numerosi schermi posizionati all’interno del locale per la visione delle partite del Milan e i migliori eventi sportivi internazionali. Per il rivestimento di parte delle superfici, Novembre ha scelto Lea Ceramiche, individuando due collezioni dall’effetto materico che si legano in maniera coerente allo stile moderno pensato dal dinamico architetto pugliese per l’intero spazio. Partendo dalla zona dedicata agli uffici (un totale di 3500 mq tra sale riunioni e spazi direzionali), i pavimenti sono rivestiti con la collezione Metropolis effetto cemento, linea proposta in 7 varianti di colore che mixano tonalità calde e fredde; nel nuovo punto vendita ufficiale del club rossonero, la superficie è interamente rivestita dalle lastre ultrasottili (3,5mm) Gouache Slimtech, sempre di Lea Ceramiche, nell’imponente formato di 3 x 1 m che sottolineano le diverse zone dedicate al merchandising. La stessa Gouache Slimtech ricopre anche l’area Ristorante (500 mq): i grandi formati in grès laminato, oltre a rispondere a caratteristiche di massima funzionalità, sono ad alta sostenibilità. Anche la facciata riporta la “zampata” rossonera del progettista: “Come negli edifici del passato, dove le figure di santi o uomini potenti hanno suggerito il profilo della struttura”, spiega l’architetto Novembre, “qui gli atleti in movimento si stagliano sul piano inclinato. Il messaggio trasmesso è che il calcio rappresenta una disciplina sportiva, ma allo stesso tempo è anche uno strumento educativo, un simbolo di unione e di crescita. Per sottolineare la forza del messaggio, la facciata è decorata con fasce concentriche di colore rosso e nero che si propagano come un’onda d’urto positiva che idealmente invaderà tutta la città”.

Piastrelle
Lea Ceramiche, Gouache.10 Slimtech e Metropolis
Tipologia
grès porcellanato
Formati
60x60cm; 100x300cm
Colori
Cool Rain - Shanghai Iron
Caratteristiche tecniche
Assorbimento d’acqua (ISO 10545-3): ≤ 0,04%
Resistenza all’attacco chimico (ISO 10545-13): uha, ula
Resistenza all’usura e all’abrasione (ISO 10545-6): ≤ 145 mm3
Resistenza alle macchie (ISO 10545-14): conforme
Resistenza al gelo (ISO 10545-12): conforme
Resistenza alla flessione (ISO 10545-4): ≥ 50 N/mm2; ≥ 510 Kg/cm2
Resistenza alla scivolosità (DIN 51130): r10
Resistenza agli sbalzi termici (ISO 10545-9): conforme
Resistenza alla dilatazione termica lineare (ISO 10545-8): conforme
Certificazioni e premi
LEED
EMAS
ISO 14001
Richiedi info progetto > Galleria prodotti >