Al Design Innovation Forum di Taipei protagonista anche la ceramica italiana

Periodo
25.10.2019
Orari
Denominazione / Luogo
Taipei (Taiwan )

Il cinquecentenario di Leonardo Da Vinci è un appuntamento storico che travalica le mura domestiche e viene celebrato in tutto il mondo quale tributo ad una delle menti più eccezionali del Made in Italy di tutti i tempi.

Scienza, progettazione, funzionalità, innovazione, arte, cultura: Leonardo è universalmente riconosciuto per essere maestro in ognuno di questi campi ed aver avuto straordinarie visioni intuitive con scoperte avveniristiche, divenute realtà centinaia di anni dopo.

 

Tematiche importanti portate all’attenzione di un folto pubblico di architetti taiwanesi in occasione dell’evento "Design Innovation Forum" organizzato dal distributore ceramico BNF Be New Form lo scorso 25 ottobre presso i suggestivi locali di Nuzone a Taipei.

Organizzato in collaborazione con l’Ordine degli architetti e degli interior designers locali, sono stati oltre 200 i professionisti presenti in sala che hanno potuto immergersi in una atmosfera densa di Made in Italy, in un viaggio ideale fra cultura del territorio e del saper fare tutti italiani.

Fulcro dell’iniziativa, il Rinascimento, il suo ingegno ed i materiali utilizzati. Fra questi, la ceramica italiana ha avuto un ruolo privilegiato attraverso l’illustrazione di Cersaie e delle principali tendenze ceramiche 2020 qui presentate da Cristina Faedi, responsabile per le Attività Promozionali di Confindustria Ceramica, in una narrazione fra ispirazione creativa e design Made in Italy.

Innovazione e progetto sono stati il cuore dell’intervento “The Impact of the European Renaissance on Modern Design” di Vincenzo Legnante, Professore della facoltà di architettura dell’Università di Firenze.

Presentati da Andy Chen, l’incontro si è concluso con un vivace dibattito con il pubblico sul tema architettura e design. La conferenza è stata l’occasione per distribuire materiale informativo su Cersaie e l’industria ceramica italiana.

Un evento particolarmente gradito al pubblico e che ha messo a confronto tre città, Firenze, Bologna e Taipei, in un dialogo sul design contemporaneo.

 

Novembre 2019