Progetti

QC Terme Dolomiti - Pozza di Fassa (TN)

L'involucro perfetto del benessere

Una struttura bassa, in legno, pietra e grandi vetrate che fanno dialogare interni ed esterni e qualche strategia architettonica per rispettare l'ambiente: i progettisti di QC Terme Dolomiti hanno le idee chiare su come si realizza un edificio efficiente per l'uomo e la natura
Autore
Claudia Capperucci
Foto
Luciano Busani
Superfici
KEOPE
Anno di realizzazione
2018

Inaugurata nel 2016 QC Terme Dolomiti è forse la struttura più suggestiva delle dieci Spas Resorts del gruppo QC Terme, vuoi anche per la sua posizione nel cuore delle Dolomiti, a Pozza di Fassa, lungo il corso del torrente Avisio (Tn). Un ambiente naturalistico unico. L’obiettivo dei progettisti (l’ufficio progettazione QC Terme) è stato proprio di conciliare le esigenze architettoniche e funzionali con un ridotto impatto paesaggistico. Un’impresa non semplicissima. Qui il concetto di benessere si eprime ai massimi livelli e nelle sue più varie declinazioni: vasche termali interne ed esterne con dimensioni diverse e con differenti tipologie di idromassaggio che fruiscono delle acque della fonte termale Alloch; panche e dormeuse idromassaggio, cascate, idrogetti a pavimento per massaggio plantare, vasche sensoriali con cromoterapia e musica subacquea; percorso Kneipp, lettini doccia e bagno giapponese. E ancora tre saune interne (una da 80° in legno di acero, mogano e rovere termo-trattato, una panoramica a 55° che richiama una “stube” e una “barrisol” da 65°/70°); tre bagni a vapore, di cui uno con rivestimenti in porfido e le sale relax panoramiche con vista sulle montagne circostanti. In tutto 4.785 mq, di cui 3.780 mq dell’edificio che si sviluppa su tre livelli, seguendo la naturale inclinazione del terreno. Un ampio volume interrato ospita le aree tecniche di servizio. “Sono diversi gli spazi che hanno richiesto uno studio approfondito”, spiega Mariela Goncalves, architetto di QC Terme. “In particolare tutta la zona delle vasche interne che necessita di particolare attenzione data la complessità impiantistica. Le sale relax sono un punto di forza dei nostri centri e vengono studiate nei minimi dettagli. Abbiamo fatto molta attenzione agli esterni e all’inserimento dei volumi nel contesto naturale. Da qui è nato un edificio con circa il 50% dei volumi interrati, nel quale, però, le porzioni fuori terra hanno richiesto un importante studio sui materiali e sugli elementi architettonici per creare una struttura moderna e funzionale ma anche accogliente e integrata nell’ambiente”. L’impatto è stato ridotto grazie a diverse strategie progettuali, come l’utilizzo di copertura verde su tutto il piano seminterrato e di materiali naturali quali pietra e legno, che si alternano alle vetrate, dando agli ospiti la possibilità di godere di diversi scorci. Per i rivestimenti delle aree benessere è stata scelta la linea in gres porcellanato In&Out Percorsi Smart, di Ceramiche Keope: personalizza gli spazi di saune, stanza del sale e percorso Kneipp riproducendo le sfumature della pietra. E crea una sensazione di continuità tra interni ed esterni. “La pietra è stata da sempre il nostro materiale prediletto, in quanto riesce a dare un’impronta unica alle vasche”, continua l’architetto. “Dal punto di vista tecnico, però, crea non pochi problemi per la manutenzione e gestione delle vasche, dove l’acqua termale risulta particolarmente ricca di minerali che si depositano su superfici porose, dando luogo al rischio di formazione di batteri. Da qui la scelta del gres effetto pietra, che ci ha consentito di mantenere un’estetica gradevole, riducendo i problemi di porosità della pietra naturale”.

Piastrelle
Ceramiche Keope, In&Out Percorsi Smart
Tipologia
grès porcellanato
Formati
30x60 cm
Colori
Pietra di Bagnolo
Caratteristiche tecniche
Assorbimento d’acqua (ISO 10545-3): 0,1%
Resistenza all’attacco chimico (ISO 10545-13): conforme
Resistenza all’usura e all’abrasione (ISO 10545-6): 155 mm3
Resistenza alle macchie (ISO 10545-14): conforme
Resistenza al gelo (ISO 10545-12): conforme
Resistenza alla flessione (ISO 10545-4): 40 N/mm2
Resistenza agli sbalzi termici (ISO 10545-9): conforme
Resistenza alla dilatazione termica lineare (ISO 10545-8): conforme
Certificazioni e premi
NF UPEC
Richiedi info progetto > Galleria prodotti >